Certificazione ISO: pubblicata la nuova norma 14001 sulla gestione ambientale | Edilone.it

Certificazione ISO: pubblicata la nuova norma 14001 sulla gestione ambientale

È stata pubblicata la nuova versione della norma ISO 14001:2015, che regola i sistemi di gestione ambientale

image_pdf

La International Organization for Standardization – ISO – ha rilasciato il 15 settembre 2015 la nuova versione della norma ISO 14001:2015 “Environmental management systems – Requirements with guidance for use”. La ISO 14001 stabilisce i requisiti per un standard di gestione ambientale tra i più diffusi al mondo, con più di 300 000 certificati emessi ogni anno in 171 Paesi.
La norma è un punto cardine del settore e da ora si arricchisce con numerosi aspetti a maggior tutela dei singoli problemi relativi alla gestione ambientale.
La normativa internazionale ISO 14001/2004 – similarmente al regolamento EMAS che ha valenza all’interno dell’UE e la cui adesione conduce ad una registrazione in un elenco nazionale ed europeo dell’organizzazione – regolamenta simili modalità di implementazione di un SGA al fine di ottenerne la relativa certificazione, in analogia allo schema introdotto dalla serie ISO 9000 relativa alla certificazione dei sistemi di gestione della qualità.
La versione del 2015 sostituisce la precedente ISO 014001:2004 e in questo nuovo rilascio è stata arricchita di numerosi aspetti, finalizzati a tutelare maggiormente i singoli problemi relativi alla gestione stessa.
Tra di essi si segnala, in particolare, il fatto che la gestione dell’ambiente sia sempre più vista come uno dei fattori chiave della pianificazione strategica aziendale. Vengono quindi fornite nuove indicazioni per la gestione ambientale, con particolare attenzione al concetto di miglioramento continuo. Allo scopo, vengono delineati un maggior coinvolgimento del management aziendale, una migliore protezione dell’ambiente e un’accentuata attenzione alle strategie di comunicazione.
Altro aspetto molto importante consiste nel miglioramento dell’approccio al controllo degli aspetti ambientali connessi al ciclo di vita del prodotto (c.d. Life Cycle Perspetive).
Secondo quanto ha reso noto la stessa ISO, con quanto sopra si propone di rispondere alle più recenti richieste del mercato, il quale segnala un crescente novero di fattori di cui va tenuto conto in sede di valutazione dell’impatto ambientale, tra i quali la volatilità del clima.
Ulteriori miglioramenti introdotti sono la semplificazione dell’integrazione con altri sistemi di gestione, il miglioramento dell’efficienza e il risparmio di tempo per le organizzazioni.
Le organizzazioni certificate con la ISO 14001:2004 hanno tre anni di tempo per migrare il loro sistema di gestione ambientale alla nuova versione dello standard come deciso dallo IAF – International Accreditation Forum, che a supporto di tutte le parti interessate nel processo di transizione ha pubblicato il documento informativo IAF ID 10:2015 “Transition Planning Guidance for ISO 14001:2015”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Certificazione ISO: pubblicata la nuova norma 14001 sulla gestione ambientale Edilone.it