Al via 311 cantieri contro alluvioni e valanghe | Edilone.it

Al via 311 cantieri contro alluvioni e valanghe

wpid-frane.jpg
image_pdf

La cifra di 220 milioni di euro è il valore complessivo di un programma nazionale di interventi per la prevenzione di frane e dissesti in tutta Italia, di cui il ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio ha reso pubblico l’avvio lo scorso 4 novembre con una nota del suo ministero.

L’autorizzazione all’apertura di 311 cantieri che contribuiranno alla mitigazione del rischio idrogeologico su tutto il territorio italiano, è stato dato dal ministro proprio nella ricorrenza del quarantennale dall’alluvione dell’Arno. Fanno parte del decreto per il Piano Strategico Nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico del 2006 che dà il via agli interventi per la prevenzione da frane e dissesto sul territorio di venti regioni, per un impegno complessivo di 220 milioni di euro.”Tutti gli interventi sono individuati nelle aree a rischio 3 e rischio 4, cioè le più elevate”, ha dichiarato il ministro nel comunicato, precisando che le opere da finanziare sono state definite “d’intesa con le regioni”. Ciò si traduce in un coinvolgimento delle regioni per un approccio strategico e un’attenzione alla programmazione, in quanto elementi fondamentali di garanzia.

Il ministro, nella nota diramata, aggiunge che le domande pervenute erano tantissime e che i lavori dei 311 cantieri saranno seguiti da altri data l’importanza rivestita dalle opere nella messa in sicurezza del territorio. La difesa del suolo è definita dal ministro “l’opera pubblica più importante, dal momento che è necessaria per non dover piangere i morti dopo gli eventi”.

Pecoraro Scanio ha tenuto a sottolineare l’importanza delle opere di prevenzione alla luce dell’elevato grado di rischio in Italia per frane, valanghe e alluvioni: il 9,8% del territorio italiano è classificato “ad alta criticità” dai dati del ministero.

La copertura per i costi da sostenere, proverrà dalla finanziaria e dai risparmi derivati dalla cancellazione del progetto del ponte sullo stretto di Messina, per un totale di 880 milioni di investimenti distribuiti nei prossimi tre anni.

Per il testo integrale del comunicato, consultare il sito:
http://www.minambiente.it/st/default.aspx

Copyright © - Riproduzione riservata
Al via 311 cantieri contro alluvioni e valanghe Edilone.it