A Grecciano (Toscana) il 1° distributore ad idrogeno italiano | Edilone.it

A Grecciano (Toscana) il 1° distributore ad idrogeno italiano

wpid-IdrogenoGrecciano.jpg
image_pdf

Inaugurato il primo distributore di idrogeno in Italia, addirittura il primo erogatore al mondo di idrogeno prodotto utilizzando energia rinnovabile.
Presenti per l’occasione al distributore Eni (Agip) di Grecciano sulla superstrada Fi-Pi-Li, il top management dell´Eni, tra cui l´ingegner Angelo Taraborrelli, direttore generale della divisione Refining & marketing di Eni, l´ingegner Gioacchino Costa e l´ingegner Riccardo Treré.

Dal momento che non esiste una normativa italiana che consente ai veicoli alimentati ad idrogeno di circolare, il distributore rifornirà solo i prototipi di Multipla bifuel e alcuni Doblò che stanno progettando alcune aziende di Pontedera, come la Ilt, in collaborazione con la Piaggio.

La stazione di Grecciano può autonomamente produrre 110mila dei 300mila kilowattori annui (equivalenti il fabbisogno di tutta l’area di servizio) grazie ai pannelli solari che rivestono tutta la superficie del tetto e alle torri eoliche installate sul retro della stazione; un impianto ibrido realizzato vincendo un bando della Regione Toscana. Si tratta di un vero e proprio laboratorio all’avanguardia a livello mondiale, per la cui realizzazione l’Eni ha investito circa due milioni di euro.

La stazione di Grecciano eroga oltre a benzina e gasolio anche metano e gpl.

Copyright © - Riproduzione riservata
A Grecciano (Toscana) il 1° distributore ad idrogeno italiano Edilone.it