Abusivismo edilizio: nel Lazio arriva l'Osservatorio regionale | Edilone.it

Abusivismo edilizio: nel Lazio arriva l’Osservatorio regionale

wpid-10438_abusivismo.jpg
image_pdf

La Giunta regionale del Lazio ha dato il via libera all’istituzione dell’Osservatorio regionale sull’abusivismo edilizio. Obiettivo dell’iniziativa, come spiegato dalla presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, è quello di supportare la Regione nel “promuovere politiche di riqualificazione e di recupero urbanistico, oltre che contrastare il fenomeno dell’abusivismo e favorire la diffusione della cultura della legalità”.

L’Osservatorio sarà composto da dirigenti della Regione Lazio competenti in materia di urbanistica, da due rappresentanti della Conferenza permanente della Regione Lazio-autonomie locali e dell’Anci Lazio, da esperti e rappresentanti del “Forum per la prevenzione e la lotta al fenomeno dell’abusivismo“, istituito con la stessa delibera.

“È uno strumento importante – ha spiegato l’assessore all’Urbanistica, Luciano Ciocchetti – che consentirà non solo di analizzare i risultati dell’attività di monitoraggio svolte dai nostri uffici, ma di individuare anche gli elementi sociali, economici e territoriali del fenomeno dell’abusivismo“.

Alle riunioni del gruppo di lavoro dell’Osservatorio, si legge nella nota, potranno partecipare altri esperti o soggetti istituzionali e potrà essere richiesto un contributo anche a rappresentanti di Ordini professionali, di organi consultivi delle amministrazioni, ed enti universitari. L’Osservatorio avrà infine il compito di redigere una relazione annuale sul fenomeno dell’abusivismo edilizio nella Regione Lazio.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Abusivismo edilizio: nel Lazio arriva l’Osservatorio regionale Edilone.it