Siti del circuito Teknoring


  homepage/ / / Lago Maggiore: Isola Bella è il parco più bello d'Italia 2007

Lago Maggiore: Isola Bella è il parco più bello d'Italia 2007

L' Isola Bella è risultata vincitrice dell'edizione 2007 del premio "Il parco più bello d'Italia", selezionato da una giuria formata da noti botanici, architetti paesaggisti, storici e giornalisti, ed assegnato durante la cerimonia dello scorso 31 ottobre alle...

Di
Pubblicato sul Canale verde e giardini il 02 novembre 2007

L' Isola Bella è risultata vincitrice dell'edizione 2007 del premio "Il parco più bello d'Italia", selezionato da una giuria formata da noti botanici, architetti paesaggisti, storici e giornalisti, ed assegnato durante la cerimonia dello scorso 31 ottobre alle ore 11 presso l'Isola Bella, sul Lago Maggiore, alla presenza dei Principi Borromeo.

Il Concorso "Il Parco Più Bello" è nato negli Stati Uniti negli anni Novanta per promuovere al grande pubblico le aree verdi e, nel 2003, grazie alla sponsorizzazione di Briggs & Stratton, leader mondiale nella produzione di motori da giardinaggio, è stato importato anche in Europa (Germania, Inghilterra, Francia, Svezia e Italia) dove ogni anno i più bei parchi e giardini nazionali concorrono per il titolo nazionale.

L'evento mira a valorizzare l'inestimabile patrimonio verde che offre la nostra penisola, contribuendo a stimolare l'interesse e la sensibilità comune verso il verde, nelle sue forme più eccelse.

Tra i finalisti, Villa Farnese di Caprarola, il Giardino di Ninfa e Villa Lante in Lazio, il Parco della Villa Reale di Marlia e Villa Gamberaia in Toscana, la Reggia di Caserta, l'Isola Bella in Lombardia, i Giardini Botanici Hambury in Liguria, il Giardino Giusti in Veneto, il Giardino della Kolymbetra nella Valle dei Templi di Agrigento.

Il parco dell'Isola Bella è stato dichiarato vincitore dell'edizione 2007 in quanto splendido esempio di giardino barocco all'italiana. A presiedere la giuria, il Prof. Vincenzo Cazzato (coordinatore del Comitato per lo studio e la conservazione dei giardini storici, Università del Salento-Lecce). Gli altri membri della giuria riunitasi la scorsa estate, sono Marcello Fagiolo (Presidente del Comitato nazionale per lo studio e la conservazione dei giardini storici, Università di Roma "La Sapienza"), Francesca Marzotto Caotorta (curatrice della rubrica "Verdissimo" nel supplemento domenicale de "Il Sole 24 Ore"), Ines Romitti (architetto paesaggista, direttrice di redazione della rivista ufficiale dell'AIAPP), Rossella Sleiter (giornalista, responsabile della rubrica dedicata ai giardini de "Il Venerdì di Repubblica"), Judith Wade (fondatrice del circuito "Grandi Giardini Italiani), Luigi Zangheri (Presidente del Comitato scientifico internazionale Icomos-Ifla, Università di Firenze).

Il Giardino dell'Isola Bella, articolato in dieci terrazze digradanti, è abbellito da vasche, fontane, prospettive architettoniche ed una moltitudine di statue risalenti alla seconda metà del Seicento rappresentanti personificazioni di fiumi, stagioni e venti.

Molti di questi "ambienti" sono delimitati da muraglie e balaustre sulle quali ancor oggi si intuiscono i punti da cui sgorgavano zampilli, fontane, cascatelle e giochi d'acqua.

Il clima, particolarmente mite, ha permesso la crescita di una vegetazione ricca di varietà e specie che qui hanno trovato il loro habitat.
Grazie a questo prestigioso risultato, il parco dell'Isola Bella parteciperà, assieme ai vincitori degli altri premi nazionali, all'edizione 2008 del concorso "Il Parco più Bello d' Europa", manifestazione che quest'anno ha ricevuto il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.



Articoli consigliati

In evidenza


Software più scaricati


Wolters Kluwer Italia © 2008-2014 – Partita IVA 10209790152
News In Evidenza