Siti del circuito Teknoring


  homepage/ / / L'eco-ostello di Aconcagua tra le Ande

L'eco-ostello di Aconcagua tra le Ande

Una vecchia stazione ferroviaria trasformata in una colorata struttura di ospitalita'

Di
Pubblicato sul Canale Green Building il 11 gennaio 2012

Un colorato esempio di recupero e riadattamento di elementi edilizi preesistenti in una cornice fortemente suggestiva: è l’eco-ostello La Vieja Estación (La Vecchia Stazione) a Puente del Inca, un’area ricca di attività geotermiche a pochi chilometri dall’ingresso del Parco Nazionale di Aconcagua.

Sorge a 2703 m s.l.m., in un punto strategico per backpackers e amanti dell’esplorazione: il confine tra Cile e Argentina settentrionale, lungo le Ande, tra le mura di un’antica stazione ferroviaria costruita nel 1903 e fino a una decina di anni fa abbandonata.

I gestori ne hanno conservato l’originale orientamento orizzontale, che fa penetrare la luce al massimo nelle varie angolazioni durante la giornata, e poiché gli inverni sulle Ande sono molto rigidi, nel salotto è stata installata una vecchia stufa di legno. Le pareti sono rosse e turchesi, in linea con i colori andini tradizionali, e in ogni stanza è disponibile la rete wi-fi.

 

V.R.



Photo Gallery



Articoli consigliati

In evidenza


Software più scaricati


Wolters Kluwer Italia © 2008-2014 – Partita IVA 10209790152
News In Evidenza