Siti del circuito Teknoring


  homepage/ / L'Alto Adige e' la regione 'green' d'Italia

L'Alto Adige e' la regione 'green' d'Italia

Edilizia sostenibile, rinnovabili e "buone pratiche": un dossier conferma il successo del modello economico basato sulla sostenibilita' ambientale

Di
Pubblicato sul Canale Edilgreen il 27 luglio 2012

L’Alto Adige come “Green Region d'Italia”: è il titolo di un dossier presentato nei giorni scorsi, in conferenza pubblica, dalla Business Location Südtirol – Alto Adige (Bls) e trasmesso al Ministro dell'Ambiente Corrado Clini.

Il dossier illustra i vari elementi che hanno fatto dell’Alto Adige un modello vincente di sviluppo economico associato alle tematiche della sostenibilità e dell'ambiente. Un impegno che tocca tutti gli aspetti della vita sociale e politica, dell'economia e della vita quotidiana, e che ha permesso di raggiungere notevoli risultati in materia di innovazione tecnologica, sfruttamento delle energie rinnovabili, tutela dell'ambiente.

I dati parlano chiaro: in Alto Adige il 98% dell’acqua risulta potabile senza bisogno di filtraggio e la media di emissioni di Co2 pro capite (5,4 tonnellate) è la metà di quella europea. Quasi 500 imprese operano nei settori dell’energia rinnovabile e del risparmio energetico e affini. A questo si aggiungono le pratiche per l'incentivazione del riciclo e del recupero dei rifiuti, la certificazione energetica degli edifici sostenibili, lo sviluppo dell'eco-mobilità.

“Già da tempo l’Alto Adige copre il proprio fabbisogno energetico in larga misura tralasciando le fonti energetiche fossili” spiega il presidente della Giunta provinciale Luis Durnwalder. “L’obiettivo è quello di aumentare la percentuale di fabbisogno energetico coperto da energie rinnovabili fino ad almeno il 75% entro il 2020 e fino a oltre il 90% entro il 2050”. Rispetto alle emissioni di Co2, inoltre, l’Alto Adige punta a ridurle entro il 2050 a sole 1,5 tonnellate annue pro capite rispetto alle attuali 5,4 tonnellate”.

Il verde come “vero e proprio punto di forza”, come lo definisce Thomas Widmann, assessore all'economia, che sottolinea l'importanza di passare da un semplice “slogan” allo sviluppo di tutto il prodotto, in questo caso la business location. Widmann ricorda, inoltre, come un ruolo chiave sarà svolto dal sostegno all'innovazione del nuovo Parco Tecnologico.

Durante la presentazione del dossier, il ministro Clini ha sottolineato come “la strada scelta dall’Alto Adige deve essere il modello seguito dalle amministrazioni pubbliche e dalle imprese. La green economy è l'arma contro la crisi: le istituzioni devono sostenerla”.

V.R.

 Scarica il dossier completo



TAGS


Articoli consigliati

Software più scaricati


Wolters Kluwer Italia © 2008-2014 – Partita IVA 10209790152
News In Evidenza