Siti del circuito Teknoring


  homepage/ / A Roncegno Terme nasce l'isola cogenerativa

A Roncegno Terme nasce l'isola cogenerativa

Nel comune trentino e' stato inaugurato oggi l'impianto che produce energia elettrica e termica con celle a ossidi solidi

Di
Pubblicato sul Canale Impianti il 26 gennaio 2012

Si trova presso il nuovo magazzino comunale la nuova isola cogenerativa, la centrale che produce energia elettrica e termica con celle ad ossidi solidi, inaugurata oggi a Roncegno Terme, in provincia di Trento.

Il progetto nasce come idea a fine 2009: il comune di Roncegno Terme voleva poter sperimentare, attraverso una tecnologia emergente, la possibilità di integrare nella rete elettrica diversi sistemi di cogenerazione, operando anche lo scambio sul posto altrove (SSA).

Il box è stato realizzato nel nell’inverno 2011 e l’isola cogenerativa è stata implementata attraverso un intervento dimostrativo e sperimentale, che consiste di fatto in una micro-centrale a cogenerazione della potenza di 6 kW termici e 3 kW elettrici.

Il sistema, interamente trasportabile, permetterà di produrre energia termica da utilizzare per l’acqua calda sanitaria e per l’integrazione del riscaldamento funzionante con ventilconvettori, mentre l’energia elettrica verrà utilizzata per gli usi propri del magazzino o per lo scambio altrove, consentito dal Gestore dei servizi elettrici (Gse) ai comuni con popolazione inferiore ai 20.000 abitanti e con efficienze di produzione molto elevate.

La micro-centrale di quartiere sarà l’occasione per testare anche il sistema di controllo e di supervisione, che fanno un progetto completo dal punto di vista impiantistico e tecnologico, con l’opportunità di rendere in futuro controllabili dagli operatori energetici numerosi generatori di questo genere da utilizzare come stabilizzatori della rete elettrica.

O.O.



Articoli consigliati

Software più scaricati


Wolters Kluwer Italia © 2008-2014 – Partita IVA 10209790152
News In Evidenza